Cineforum Flamenco

Prima edizione: “Orígenes”.

20150610_191956_HDR-02Questa prima edizione vuole essere un modo ulteriore per far conoscere il mondo del Flamenco, attraverso un mezzo nuovo: il cinema.  La diffusione sconfinata che il Flamenco ha mostrato negli ultimi anni, la sua estetica, la sua storia, i suoi elementi espressivi e musicali hanno reso sempre più spesso, quest’ arte il soggetto dello sguardo di chi osserva il mondo dal proprio occhio virtuale. In questa prima edizione abbiamo l’onore di collaborare con l’Istituto Andaluz del Flamenco con sede a Siviglia, che è uno dei massimi organi di tutela e diffusione dell’arte e della cultura Flamenca.

4 pellicole,  selezionate insieme agli esperti del Centro Andaluz del Flamenco, per raccontare le “origini” del Flamenco attraverso l’occhio di altrettante produzioni video indipendenti.

Le proiezioni si realizzeranno nei giovedi di Ottobre 2017 presso il Caffè letterario Bookique di Trento a partire dalle 20:45. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Alcuni minuti prima dell’inizio, verrà proposta una breve introduzione del documentario che si andrá a proiettare e, al termine, per chi vorrà fermarsi, verrà lasciata la possibilità di discutere e commentare quanto appena visto.

 

herencia sitoGiovedì 5 “Herencia Flamenca” di Michael Meert. (Germania, 2004. durata. 89’) Spagnolo. Documentario

Herencia Flamenca racconta la storia di una dinastia gitana che abbraccia quattro generazioni. Insieme ai suoi personaggi straordinari, il documentario intraprende un percorso dentro e fuori le radici arcaiche della musica flamenca.

Dalle grotte del Sacromonte di Granada si riflette sull’attuale sviluppo del flamenco, senza perdere di vista la recente storia della Spagna.

Guarda il trailer di Herencia Flamenca

 

 

flamencas sitoGiovedì 12 “Flamencas. Mujeres, fuerza y duende” Jonathan González y Marcos Medina. (Spagna, 2015. Durata: 98’) Spagnolo. Documentario

FLAMENCAS: Si dice di alcune manifestazioni socioculturali, in genere associate
alla popolazione gitana, particolarmente radicate in Andalusia.
MUJERES (donne): Coloro che hanno le qualità femminili per eccellenza.
FUERZA (forza): virtù ed efficienza naturale che le cose hanno in sé.
DUENDE: fascino misterioso ed ineffabile.
Come una pozione magica, la miscela di queste quattro definizioni ha come
risultato l’essenza di ognuna delle donne che questo progetto raccoglie. Se
guardiamo indietro nel tempo, possiamo apprezzare l’importante
ruolo giocato dalle donne nel flamenco. Dirompente, sciamana, rivoluzionaria, magica, dal sangue caldo, sofferente, madre, amica, sorella. Ci avvicineremo a tutte quelle donne il cui dono, sia esso il cantare, il ballare o il suonare, è parte di quella eredità preziosa che continua a crescere ancora oggi, senza dogmi o protocolli. Dal diciannovesimo secolo fino ad oggi, abbiamo centinaia di donne che hanno donato la loro vita a questa cultura, sia mantenendo vive la sue origini, sia contaminando col Flamenco altre forme musicali.

Guarda il trailer di Flamencas

 

triana sitoGiovedì 19 “Triana pura y pura” di Ricardo Pachón (Sevilla, Spagna 2013. durata: 82’). Spagnolo. Documentario.

Negli anni ’50, i gitani di Triana furono buttati fuori dal quartiere. Nel 1983 si incontrano per una ultima grande festa. Questo film allegro e inedito celebra la fine di un ceppo indomabile in una serata unica di flamenco e gioia che fa eco a un mondo scomparso.

Guarda il trailer di Triana pura y pura

 

mas alla sitoGiovedì 26 “Más allá del Flamenco” Javier Vila. (Spagna, 2015. Durata: 62’). Spagnolo, Inglese. Documentario.

Más allá del Flamenco è un viaggio attraverso i confini geografici e  artistici del flamenco per scoprire quanto contemporanea è quest’ arte. Alcuni dei migliori interpreti del flamenco di oggi, artisti di altre discipline, direttori artistici, critici e pubblico ci conducono, oltre gli stereotipi e gli argomenti, a una coordinata spazio-temporale ben definita: il teatro Sadler’s Wells di Londra e la sua stagione di Flamenco che ogni anno si celebra in marzo.

Guarda il trailer di Mas alla del Flamenco